social network per aziende catania

B2B e Social Network, qual è la strategia giusta?

Per il successo di una campagna social, fattore essenziale è la scelta della piattaforma adatta per collegarsi con il pubblico di riferimento. Per le aziende che operano nel B2B, le interazioni social e le relazioni di business hanno una complessità maggiore rispetto a un contesto B2C. Vendere una pizza a un consumatore finale è chiaramente diverso da vendere lacci delle scarpe a un’azienda produttrice di calzature.

Nell’elaborare una strategia social, numerosi sono i vantaggi per un’azienda:

  • Aumento della Brand Awareness, ovvero del grado di riconoscibilità del marchio. Un brand forte e conosciuto, infatti, ha un valore immenso per l’azienda.
  • Contatto diretto con la propria nicchia di mercato
  • Aumento del traffico verso il proprio sito di riferimento.

Ma andiamo al sodo. È fondamentale scegliere la tipologia di contenuto, quello giusto per  lanciare un post.  Strategie di marketing vincenti per il B2B sono:

  • i video istituzionali
  • le interviste
  • le infografiche

Tutti questi contenuti hanno il compito di trasmettere il messaggio in maniera più convincente.

Capire quali siano i social network che maggiormente si sposano con la propria strategia di business fa parte dell’intero processo ed è sempre bene studiare i diversi i social e poi eventualmente testarli.

  • LinkedIn è un social network per professionisti ed è molto utilizzato per connettersi con potenziali partner commerciali;
  • Twitter è utilizzato soprattutto per interagire con la customer base e generare lead spontanei per il tuo business ma funziona soltanto se sei un opinion leader del tuo settore;
  • Pinterest, così come Instagram, si basano sulle immagini: ideali se ti occupi di arte, design, moda e tutto ciò in cui la creatività fa la differenza;
  • Facebook è il social network per eccellenza in Italia (e non solo), sia in ottica B2C che B2B, e non esserci sicuramente potrebbe essere un fattore limitante. Non bisogna limitarsi a scrivere dei propri prodotti ma è necessario allargare lo spettro della conversazione a contenuti interessanti per la tua audience;
  • Youtube è un video network dove è possibile caricare i tuoi video istituzionali, ma bada bene che non siano lunghi, noiosi e autoreferenziali.

Insomma, ti consigliamo di scegliere accuratamente la piattaforma da presidiare poiché è un elemento fondamentale per investire bene il tuo budget in una campagna social. Analizza le caratteristiche salienti di ogni social network, pianifica la tua strategia implementando sin da subito dei sistemi di misurazione (Google Analytics, Facebook Insight etc.), così potrai monitorare i risultati della tua campagna e valutare eventuali azioni correttive. Questo è l’unico modo per determinare il ROI (Ritorno sull’investimento) degli investimenti pubblicitari nei social network sia in ambito B2B che B2C.

Dubbi? Parliamone insieme.
Contattaci subito!
Reattiva
Agenzia di pubblicità e marketing a Catania e in tutta Italia. Consulenza gratuita su pubblicità, marketing, realizzazione siti web, gestione social network, creazione loghi, brochure, cataloghi, concorsi a premi.

Articoli correlati

Rispondi

* Campi obbligatori. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Ho letto e accettato la Privacy Policy