Facebook: come trasformare un Mi Piace in un cliente

Se ti dico Facebook quali sono le prime cose che ti vengono in mente? Probabilmente quella brutta foto in cui sei stato taggato o forse tutto il tempo passato dai tuoi figli davanti al pc. Se sei un imprenditore, invece, ti dico che la parola Facebook dovrebbe subito evocarti il termine business.
Una buona fan page può essere un’incredibile opportunità per la tua azienda. Può farti raggiungere migliaia di potenziali clienti, pensa che bastano anche solo 500 fan (ti assicuro, non è un grande numero per iniziare) per poter raggiungere potenzialmente 250mila persone circa.

Ogni commento, ogni condivisione, ogni semplice visualizzazione di un tuo contenuto vuol dire conoscenza di marca per la tua azienda. Si tratta di persone che vengono a contatto con il tuo brand e – se farai bene il tuo lavoro – magari cominciano pure a seguirlo. Prima di poter “convertire” 1 Mi Piace in 1 cliente devi assicurarti di ottenere il più alto numero di Mi Piace possibile (nessuno vuole pescare in un piccolo stagno) e per farlo devi essere brillante. Una buona fan page non deve essere esclusivamente autoreferenziale quindi se nella tua pagina Facebook non fai altro che parlare continuamente dei tuoi prodotti o di quanto sia “figo” il tuo punto vendita sei nella strada sbagliata.

Ti faccio l’esempio della fan page di Fitness World, una pagina che ha raggiunto velocemente quasi 2000 Mi Piace grazie a dei contenuti divertenti e virali (l’alimento del giorno, i record più divertenti, i consigli per un allenamento “fai da te” e molto altro). Solo a questo punto, con una pagina attiva e dei fan fedeli, è stato possibile inserire anche delle proposte commerciali. E qui arriviamo al punto.

La pagina di Fitness World ha condiviso la scheda dell’Antigravity Yoga, un nuovo corso che necessitava di nuovi iscritti. Molte persone hanno commentato chiedendo informazioni (e diventando così nuovi clienti della palestra) e tante altro hanno mostrato un interesse moderato cliccando su Mi Piace. Ebbene, queste ultime sono state contattate e attraverso una conversazione simpatica e confidenziale (la voce su Facebook della palestra era ormai quella di un’amica) sono state condotte in palestra per ricevere informazioni e sottoscrivere un abbonamento. Detto, fatto: tanti Mi Piace in tanti nuovi clienti. Questo è solo di un esempio che può servire a rendere l’idea ma si tratta di una strategia che può adattarsi a qualsiasi brand o a qualsiasi prodotto. Provare per credere.

Articoli correlati

if(get_the_ID() == '913') { } else { ?>

Rispondi

* Campi obbligatori. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Ho letto e accettato la Privacy Policy

} ?>