Aziende su Instagram: ecco come avere successo nel social network di cui tutti parlano

Probabilmente conoscerai già Instagram ma, nel caso in cui tu ti stessi chiedendo di cosa stiamo parlando ti dico che Instagram è un social network fotografico in rapidissima crescita. Oggi Instagram è probabilmente il social network di maggior tendenza, al centro di molte attenzioni, un terreno fertile per moltissime aziende che così possono sfruttare un nuovo canale per raggiungere i loro utenti/clienti. Se ti stai chiedendo se i  tuoi clienti sono su Instagram ti dico che la risposta è molto probabilmente (130 milioni di utenti attivi al mese, 45 milioni di foto pubblicate ogni giorno, 1000 commenti al secondo, numeri che non lasciano troppo spazio a dubbi).
Appurata quindi la potenzialità del social network in termini di audience passiamo alla questione principale: perché non basta essere presenti solo su Facebook e come mai Instagram è così potente? Semplice: un’immagine è più emozionale di qualsiasi frase, una foto vale centinaia di tweet, una bella immagine ha una viralità molto superiore rispetto a qualsiasi altro contenuto (in parole povere, viene condivisa tantissimo aumentando esponenzialmente la visibilità del tuo brand e dei tuoi prodotti).

Su Instagram DEVI esserci. Una volta iscritto devi solo capire come comportarti. Le regole che valgono per la comunicazione su tutti i social network (Facebook in testa) fanno fede anche in questo caso:
1 non essere troppo autoreferenziale
2 monitora la situazione
3 sii brillante e originale (le aziende che sono state originali, hanno visto aumentare in maniera esponenziale la fedeltà e il coinvolgimento dei propri follower).

Più della metà dei Top Brand è su Instagram ma non pensare che solo Nutella o Fiat possano permettersi un profilo sul social network più “cool” del momento. Ci sono anche tante piccole e medie imprese che hanno saputo cavalcare l’onda imponendosi con successo su Instagram. Giusto per fare degli esempi ti parlo ad esempio di SoAllure, una linea di abbigliamento bolognese, che con i suoi scatti fashion dei prodotti e delle passerelle è riuscita a raggiungere numeri importanti. “Beh, facile avere successo con prodotti modaioli e, già di per se, adatti alla foto” penserai. Invece no. È chiaro che ci sono certi prodotti che meglio si prestano al racconto per immagini ma, qualunque azienda, può trovare la sua dimensione e avere successo.
Prendiamo ad esempio il caso di Pastiglie Leone, un brand che poteva esaurirsi presto su Instagram con pochi scatti banali ma che invece ha saputo trovare la sua linea con una comunicazione vintage e irresistibile da quasi 5mila seguaci.

Prova, sperimenta e segui questi 5 consigli per non sbagliare.

1 – lancia nuovi prodotti e offerte uniche dedicate alla tua community Instagram
2 – Non limitarti a foto postate da te ma condividi anche le immagini degli altri utenti
3 – Mostra il “dietro le quinte” con contenuti curiosi e originali
4 – Lancia concorsi fotografici a tema
5 – Sostieni iniziative di beneficenza.

Infine tieni un occhio all’orologio: uno studio di SimplyMeasured ha dimostrato che il momento migliore per postare foto è nella fascia oraria 17:00-18:00.
Hai tutto ciò che ti serve. Sorridi e scatta.

Articoli correlati

if(get_the_ID() == '913') { } else { ?>

Rispondi

* Campi obbligatori. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Ho letto e accettato la Privacy Policy

} ?>