Pubblicità e Marketing: qual è la vera differenza?

Marketing e Pubblicità sono due termini che talvolta tendono ad essere sovrapposti e confusi. Infatti, per alcuni imprenditori, fare marketing equivale al fare pubblicità. Ma non è proprio cosi.

Il Marketing riguarda lo studio del mercato in cui si va ad operare, dei concorrenti, del prezzo e del prodotto stesso. Volendo dare una definizione più chiara, possiamo tradurre letteralmente il termine Marketing come “piazzare sul mercato”.

La Pubblicità, invece, serve a “rendere pubblico qualcosa a qualcuno”. Rappresenta quindi un aspetto del Marketing, tanto da essere ricompresa tra le ormai famose 4P  (la P di Promotion, ovvero Promozione) ed è utilizzata per far crescere il consenso verso il prodotto, stimolare il desiderio di possederlo, aumentarne la popolarità (e quindi predisporne all’acquisto).

il Marketing è il modo di convincere il potenziale acquirente che si ha il prodotto giusto per loro, la pubblicità è il modo di comunicare loro l’esistenza di tale prodotto.

Per spiegare ancora meglio il concetto spesso si utilizza la metafora dell’iceberg:  la parte sommersa dell’iceberg è il lavoro del marketing, che però non è visibile, ciò che è visibile è ciò che il marketing ha prodotto: linee di prodotti, campagne pubblicitarie.

A livello di azione, questo, come si traduce?

Fare marketing significa fare analisi di mercato, della concorrenza, comprendere punti forti e punti deboli del proprio prodotto/azienda. Capire qual è l’elemento su cui puntare.

Fare pubblicità invece vuol dire prendere i dati delle ricerche di marketing e confezionare, sulla base di questi, dei messaggi su appositi canali per raggiungere quante più persone possibili e presentarsi al meglio.

Con il marketing prendi la mira, con la pubblicità spari.
L’importante è far centro!             

Articoli correlati

if(get_the_ID() == '913') { } else { ?>

Rispondi

* Campi obbligatori. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Ho letto e accettato la Privacy Policy

} ?>