5

Landing page di successo: come crearle in 5 mosse

Le landing page sono delle pagine web che concentrano al massimo tutte le informazioni necessarie per raggiungere determinati obiettivi, come l’acquisizione di un contatto, la vendita di un prodotto, o l’iscrizione a una newsletter. Possono essere utilizzate in differenti progetti web, in particolare sono una delle soluzioni più utili nelle campagne Adwords dove si cerca di ottenere risultati immediati. Esse dipendono, tuttavia, da diverse variabili come il contesto, il target e l’obiettivo finale. Ecco però i 5 punti fondamentali con cui ottenere generalmente un buon risultato dalla tua attività di acquisizione clienti.

  1. Catturare l’attenzione: Scegli immagini comunicativeche evidenzino gli aspetti peculiari di ciò che proponi. Inserisci inoltre poche righe, meglio ancora un elenco puntato, per far risaltare immediatamente i concetti fondamentali del messaggio che vuoi comunicare. A tal fine, prevedi nella parte alta della landing un piccolo form immediato o un pulsante che porti i contatti direttamente alla call to action per facilitare notevolmente il processo di conversione.
  2. Scegliere la lunghezza: Le landing di lunghezza media vanno molto bene là dove il brand non è molto conosciuto e si ha bisogno di maggiori informazioni, mentre quelle corte possono essere utilizzate quando il brand è già affermato e si vuole promuovere uno specifico prodotto o servizio. Ricorda però che la lunghezza non deve essere mai eccessiva. Falla variare anche a seconda del tipo di target, in questo caso bisognerà fare un’analisi approfondita cercando di delineare un profilo il più preciso possibile.
  3. Dare sempre del “Tu”: Nella maggior parte delle landing il “tu” è preferibile al “voi” o al “lei”, permette infatti di rendere la comunicazione più diretta e meno impersonale, rompendo quel fattore di diffidenza che può influire sulla conversione finale.
  4. Curare le recensioni: I commenti positivi dei tuoi clienti sono il miglior biglietto da visita che puoi presentare, fa da sé che l’abuso di recensioni false su moltissimi siti ha determinato non poca diffidenza da parte degli utenti su questa prassi. Per questo motivo rendi il più credibile possibile ogni recensione, metti le foto di chi l’ha scritta, nome e cognome, e-mail o link al suo sito, se presente. Meglio ancora implementa i commenti dai Social Network, ormai strumento fondamentale per accrescere la propria reputazione in rete.

Ottimizzare il form: Normalmente una landing, data la sua caratteristica di immediatezza, deve avere un modulo di contatto altrettanto semplice e rapido. I campi da inserire possono variare a seconda dell’obiettivo da raggiungere e delle informazioni necessarie. In ogni caso cerca di rendere il più leggibile possibile il form allineando il testo a destra dei campi da compilare, in modo da facilitare la lettura, creando un ritmo tra le varie voci allineandole verticalmente in modo che l’utente venga guidato direttamente verso il bottone di invio ed utilizzando colori come il verde o l’arancione per il pulsante di invio che danno un senso di gratuità.

Articoli correlati

Rispondi

* Campi obbligatori. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Ho letto e accettato la Privacy Policy